Casa Mons. Speranza - Struttura residenziale Zogno

La RSA “Casa Mons. Giuseppe Speranza” è una casa di accoglienza per persone anziane in stato di completa o parziale non autosufficienza fisica e/o psichica per le quali sia impossibile la permanenza nel proprio ambiente familiare.

È stata istituita più di 60 anni fa; risale infatti al 1954 l’inaugurazione del primo nucleo residenziale, quando Parroco di Zogno era Mons. Giuseppe Speranza, al cui ricordo la casa sarà successivamente dedicata.
La Struttura, di proprietà della Parrocchia di Zogno, è stata realizzata con i frutti di una generosa donazione della Sig.ra Amalia Pogliani.

RSA Zogno - Struttura residenziale

Nel corso degli anni il primo edificio ha subito notevoli ampliamenti ed è stato affiancato da due altri edifici immersi nel parco che, ancora oggi presenta angoli originari caratteristici.
Questi due edifici in parte ospitano strutture sanitarie e sociali al servizio della comunità di Zogno e di tutta la Valle Brembana in parte dalla AREU: è un’Azienda Sanitaria, con il compito di promuovere l’evoluzione del sistema di emergenza e urgenza sanitaria territoriale (pronto intervento 112) e in parte sono ospiti tra noi la comunità religiosa Casa San Giuseppe rappresentata da suore e preti che svolgevano la loro missione in Botta di Sedrina fino poco tempo fa.

La RSA è in possesso di autorizzazione definitiva al funzionamento, rilasciata con delibera dell’Asl della Provincia di Bergamo protocollo nr. UO127993/I.15 del 02/09/2009.
Le prestazioni erogate sono fornite secondo modalità previste dai piani socio-sanitari nazionali e regionali.
Il servizio erogato dalla RSA è certificato secondo il sistema della qualità UNI EN ISO 9001:2008.(Download Politica della Qualità)